Ancora migranti: 28 nelle Valli del Natisone e 30 a Pradamano

Sono in corso le procedure di identificazione e l'organizzazione circa il loro trasferimento nelle strutture di competenza in Regione.

290

È un flusso senza sosta quello legato ai migranti provenienti dalla rotta balcanica e che da molte settimane vengono rintracciati in provincia di Udine Gorizia e Trieste.

Nuovi rintracci sono stati segnalati dai carabinieri e dalla polizia questa mattina lunedì 3 agosto 2020 prima nelle Valli del Natisone dove sono stati fermati 28 migranti e poi nella frazione di Lovarua in comune di Pradamano dove sono stati individuati altri 30 giovani.

Sono in corso le procedure di identificazione e l’organizzazione circa il loro trasferimento nelle strutture di competenza in Regione.

Notizia in aggiornamento . Foto di Omar Costantini

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.