Aviano. Precipita per 50 metri durante l’escursione: deceduto Paolo Ambroso

L'elicottero di Pieve di Cadore recuperava il personale e la salma.

698

La squadra SAF (Speleo Alpino Fluviale) dei Vigili del Fuoco di Pordenone assieme agli elicotteri dell’emergenza sanitaria di Pieve di Cadore e Udine ed ai volontari del Soccorso Alpino sono intervenuti in seguito ad una caduta di una persona per circa 50 metri durante una escursione sulla Forcella Palantina sul sentiero 918-929 dell’anello dell’Altavia del Rondoi in località Piancavallo, nel Comune di Aviano.


Le condizioni climatiche del versante friulano impedivano il primo ingresso nelle nuvole dell’elicottero proveniente da Udine. La SORES inviava nel frattempo anche l’elicottero da Pieve di Cadore.


Le notizie che giungevano dal richiedente, il compagno di escursione, riportavano una situazione sanitaria grave.
La squadra SAF di terra dei Vigili del Fuoco assieme ad un volontario del CNSAS, dopo aver raggiunto l’elisuperficie ed essersi confrontata con il medico presente sul Posto, si avviavano verso il Pian dei Sass con i mezzi fuoristrada Vigilfuoco, punto di arrivo della seggiovia Tremol 2, individuato come il punto più rapido per raggiungere l’obiettivo.


Lasciati i fuoristrada i Vigili del Fuoco si avviavano a piedi lungo il sentiero, muniti del materiale necessario per effettuare l’intervento.
Nel frattempo l’elicottero di Pieve di Cadore in una prima breve finestra riusciva a far sbarcare il proprio personale sul target e constatava dopo poco il decesso.


Dopo circa mezz’ora in cui nel frattempo il cielo si era nuovamente coperto, si apriva una seconda finestra di visibilità verso il lato orientale, e l’elicottero di Pieve di Cadore recuperava il personale e la salma.

LA VITTIMA È PAOLO AMBROSO: LEGGI LA NOTIZIA AGGIORNATA.

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.