Cadavere nel Tagliamento: è Maura Turolla, scomparsa due settimane fa

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO. Martedì 25 maggio era scomparsa da Latisana, in Friuli-Venezia Giulia, l’impiegata di 55 anni, Maura Turolla.

Il corpo senza vita è affiorato dal fiume Tagliamento questa mattina pochi minuti dopo le ore 10 sulla sponda Veneta all’altezza di San Filippo, frazione del comune di San Michele al Tagliamento in provincia di Venezia.

Per primi sul posto i militari dell’arma Carabinieri di Portogruaro e i vigili del fuoco di Latisana oltre al medico legale sopraggiunto in un secondo momento che ha confermato il ritrovamento del cadavere del quale nel primo pomeriggio sono state confermate le generalità.

Era giallo sulle sorti di Maura Turolla, ricercata da qualche settimana in tutta la Bassa friulana. La donna, dell’età di 55 anni, era scomparsa nel nulla la sera di martedì 25 maggio da Latisana, in provincia di Udine.

Lavorava come impiegata del Distretto sociosanitario di Codroipo. Quel giorno si era improvvisamente allontanata dalla struttura ospedaliera di Latisana, dove si trovava per cure.

Nei giorni successivi alla sua sparizione, la 55enne è stata cercata con un rilevante dispiegamento di forze da parte delle squadre dei Vigili del Fuoco di Udine, Lignano e Latisana, con la collaborazione della Protezione Civile e delle forze dell’ordine.

Inoltre erano stati attivati il Reparto volo, il Nucleo di soccorso subacqueo, unità dei Vigili del Fuoco fluviali da Gorizia, Pordenone e Trieste, oltre alle unità cinofile di Pordenone e Venezia.

Questa mattina il triste epilogo.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.