Casa distrutta dal fuoco, i ragazzi del Circo all’inCirca: “siamo vivi, grazie a tutti”

8210

TAVAGNACCO. Sono apparsi questa sera in un video caricato su YouTube e guardando le loro espressioni, i loro volti e sorrisi non sembrerebbero reduci da un violento rogo che ha completamente distrutto l’abitazione nella quale vivevano.

Sono i ragazzi dell’associazione Circo all’inCirca di cui il direttore Davide Peressutti è anche il proprietario dell’abitazione che l’altro giorno è stata rasa al suolo dalle fiamme.

Si erano trasferiti in via Florio a Tavagnacco in provincia di Udine da meno di un anno proprio durante il primo lockdown.

In breve tempo quella casa era diventata anche anima dell’associazione dove i membri si ritrovavano per le tante iniziative artistiche dell’associazione molto conosciuta in Friuli Venezia Giulia.

“È il nostro piccolo circo contemporaneo – sostiene Davide – , prima ancora che una tipologia di performance, è uno stile di pensiero schietto, dinamico, attento all’altro; uno stile che si trasforma in espressione creativa, attenzione educativa e pratica di vita, non senza un po’ di humor”.

Davide Perissutti è all’inizio del racconto, quando il Circo all’inCirca non esisteva e sembrava una meta tanto lontana quanto assurda. 

Studia. Nel senso che non si è mai fermato, ha una laurea magistrale in filosofia sul tema del gioco teatrale, dice di spenderla molto meglio al circo che a scuola; è passato per l’Accademia di Arte Drammatica “Nico Pepe”, l’Accademia del Comico di Roma, Helikos e altre scuole europee; esplora i campi della teologia per diletto.

Tuttavia continua a studiare con passione le cose, le persone e la vita. Ora dice che, nonostante tutto, continuerà a farlo più forte di prima.

Il video

Sostieni Nordest24

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.