Covid, Fvg: stabili le terapie intensive, 4 ricoveri per monitoraggio

463

Oggi sono stati rilevati 136 nuovi contagi da Covid-19 in Friuli Venezia Giulia a fronte di oltre 5mila tamponi. Tra i casi odierni, 18 sono minori. La grande maggioranza delle persone sottoposte al test sono asintomatiche.

Restano stabili a 11 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono da 28 a 32 i ricoverati in altri reparti per monitoraggio.

Due sono i decessi registrati e che riguardano pazienti con diverse comorbidità risultati positivi al Covid: un uomo a Udine (nato nel 1954) e un altro a Pordenone (da residenza per anziani, nato nel 1943).

Nel dettaglio dei casi, per quel che riguarda le scuole si registrano due positività al Covid nell’Istituto Deganutti di Udine e altre due collegate al focolaio della scuola elementare di Moruzzo.

In ambito sanitario nell’Azienda Giuliano-Isontina sono stati rilevati i casi di tre infermieri e di un tecnico, mentre un infermiere è risultato positivo nell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale.

Inoltre da registrare la positività al tampone di un medico dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale.

Tra i casi di oggi un neonato (focolaio familiare di Valvasone Arzene) senza problemi di salute.

Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 5.928, di cui: 1.980 a Trieste, 2.037 a Udine, 1.261 a Pordenone e 621 a Gorizia, alle quali si aggiungono 29 persone da fuori regione.

I casi attuali di infezione sono 1.672.

Restano stabili a 11 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 32 i ricoverati in altri reparti.

I decessi complessivamente ammontano a 358, con le seguente suddivisione territoriale: 198 a Trieste, 78 a Udine, 73 a Pordenone e 9 a Gorizia.

I totalmente guariti sono 3.898, i clinicamente guariti 25 e le persone in isolamento 1.604.

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.