Covid, gli esperti: sparita l’influenza, crollo del 98% dei casi nel mondo

2251

Da quando c’è il Coronavirus, secondo gli esperti che hanno redatto uno studio tutto britannico, i casi di influenza sono crollati del 98% in tutto il mondo“.

Col timore di una situazione terribile che avrebbe sopraffatto il sistema sanitario, il governo della Gran Bretagna ha lanciato un potente programma di vaccinazione antinfluenzale. Circa 30 milioni di persone ( 20% in più del normale) si stanno vaccinando. C’è solo un dato che fa pensare: sembra che l’influenza sia quasi sparita.

Si tratta di una scomparsa registrata già a fine marzo. Da quanto emerge dai dati dell’Oms, sembra sia una tendenza significativa in tutto il mondo. In Australia, ad esempio, nel mese di aprile si sono registrati solo 14 casi di influenza, rispetto ai 367 del 2019: il 96% in meno.

In Sud Africa, i test hanno rilevato solo due casi all’inizio della stagione, che sono rapidamente scesi a zero nel mese successivo: nel complesso, un calo del 99% rispetto all’anno precedente. Nel Regno Unito, la stagione influenzale è solo all’inizio. Ma da quando il Covid-19 ha iniziato a diffondersi a marzo, solo 767 casi sono stati segnalati all’Oms rispetto ai quasi 7.000 da marzo a ottobre dello scorso anno.

E mentre i casi di influenza confermati dal laboratorio lo scorso anno sono aumentati del 10% tra settembre e ottobre, con l’inizio di una nuova stagione quest’anno sono aumentati solo dello 0,7%.

Leggi anche:  Colore zone Regioni: 5 hanno Rt sopra l'1 e 3 sono alto rischio

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.