Discarica abusiva a Chioggia: maxi sequestro tra amianto e pneumatici

All’interno del terreno i militari della Sezione operativa navale di Chioggia hanno trovato vecchi pneumatici, alcuni interrati in una ex vasca del letame – e numerose coperture in amianto in decomposizione.

43

Il Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Venezia ha sottoposto a sequestro a Chioggia un’area di 6.000 metri quadrati di terreno e tre immobili in avanzato stato di degrado, utilizzati come deposito incontrollato di rifiuti speciali.

All’interno del terreno i militari della Sezione operativa navale di Chioggia hanno trovato vecchi pneumatici, alcuni interrati in una ex vasca del letame – e numerose coperture in amianto in decomposizione.

L’elicottero della Sezione aerea, durante una missione di volo per il controllo del territorio, aveva rilevato la situazione di degrado in prossimità dell’argine del fiume Bacchiglione, a Ca’ Grassi.

All’interno di una delle strutture fatiscenti sono stati rinvenuti molti sacchi in plastica contenenti residui di anticrittogramici e idrocarburi.

Tutta l’area sarà oggetto di analisi da parte del personale Arpav.

Due persone sono state denunciate.