Francesco Mazzega si è tolto la vita nel giardino di casa

9

Quella sentenza è stata più forte di ogni altra cosa.

Francesco Mazzega si è tolto la vita nella giornata di sabato nel giardino della sua abitazione a Muzzana del Turgnano.

Solo venerdì a Trieste erano stati inflitti 30 anni di carcere in seguito all’omicidio di Nadia Orlando.

In aula, prima della lettura delle sentenza aveva fatto una dichiarazione spontanea: «Non merito il perdono, ho paura anche a chiederlo vista la gravità di quanto fatto», questo il senso delle sue parole.

Sono stati i suoi parenti a trovarlo in giardino intorno alle 22 e hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

I sanitari del 118 sono arrivati poco dopo e per 40 minuti hanno tentato, inutilmente, di rianimarlo.