Gorizia, pomeriggi d’inverno… e lo spettacolo che ti fa entrare nella fiaba

Lo spettacolo, adatto a bimbi dai 5 anni, è proposto dal teatro delle Briciole, con ideazione e regia di Emanuela Dall’aglio che è anche la protagonista della pièce.

23

Penultimo spettacolo, sabato 15 febbraio alle 16.30 al Kulturni Center Bratuž di Gorizia, per Pomeriggi d’inverno la stagione del CTA che vedrà in scena l’ultimo capitolo della trilogia Storie sulle spalle.

Dopo il lupo di Rosso Cappuccetto e la strega di Gretel e Hänsel, liberamente ispirato alla fiaba dei Grimm Sette in un colpoGianni e il Gigante affronta un altro archetipo della paura: il gigante che mangia i bambini, una creatura enorme che unisce forza fisica e scarsa intelligenza. Il protagonista questa volta è Gianni, un bambino che in una sorta di gara continua tra forza e astuzia, si troverà ad affrontare da solo l’omone.

Lo spettacolo, adatto a bimbi dai 5 anni, è proposto dal teatro delle Briciole, con ideazione e regia di Emanuela Dall’aglio che è anche la protagonista della pièce. Emanuela proporrà un teatro nel teatro perché, grazie ad un particolare congegno, il suo costume “magico” porta in sé tutti gli elementi della fiaba: la scenografia, i personaggi e la narratrice.

Appuntamento al Bratuž dalle 15.00 con PomeriggiLAB, i laboratori sensoriali curati da Maria del Fornasari, scenografa, costumista ed esperta in consumo etico, che come sempre aprirà il sabato teatrale accompagnando i piccoli ospiti nella creazione di forme nuove da elementi di recupero. Al termine della pièce, ci sarà come sempre la merenda sensoriale con gustose mele e i buonissimi dolci del panificio Jordan.

La trama

Un mattino, Gianni si costruisce una cintura con sopra scritto “sette in un colpo”, orgoglioso della sua destrezza nell’uccidere sette mosche in un solo gesto. Entusiasta della sua nuova divisa decide di prendersi un meritato giorno di vacanza, ma sulla strada di casa incontra un gigante che, come tutti giganti, se lo vuole mangiare. Inizia così un gioco, tra la paura e il coraggio dell’inesperienza, in cui il bambino distrarrà il gigante dal suo intento con trucchi, scommesse, prove di forza e d’astuzia, strategie che gli consentiranno di sconfiggere per sempre l’omone e tornare a casa sano e salvo dalla mamma.

Il passaporto del teatro

Ancora due spettacoli per raccogliere punti e arrivare primi nel progetto Il passaporto del teatro, la raccolta punti dedicata a tutte le scuole di Gorizia. Ogni bambino, assistendo agli spettacoli della rassegna Pomeriggi d’inverno, collezionerà un timbro che servirà a completare la scheda della classe; il gruppo che accumulerà più punti potrà ricevere un buono da € 100,00 utilizzabile nelle librerie Cattolica, Faidutti, Leg e Voltapagina che collaborano all’iniziativa.

 La Stagione invernale del CTA è resa possibile grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, alla Regione Friuli Venezia Giulia e al Comune di Gorizia. Si ringrazia per la collaborazione il Kulturni Center Bratuž di Gorizia e l’Associazione Puppet FVG.

Donazione a Nordest24.it

50,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €50,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.