Inizia ad arrampicare, ma vola dalla parete: grave un alpinista

Valli del Pasubio (VI). Sono gravi le condizioni dell’alpinista precipitato oggi per diversi metri dal Prion del Cornetto. Dopo aver salito la Via Maica, due amici sono scesi più in basso per raggiungere l’attacco di una seconda via, la Placca d’argento, ma dopo poco aver iniziato ad arrampicare l’uomo, un sessantenne di Castiglione delle Stiviere (MN), è volato dalla parete.

Il compagno si è dovuto spostare fino a trovare campo e lanciare l’allarme, attorno alle 13.45.

Dopo aver sorvolato la zona e individuato il luogo dell’incidente, l’elicottero di Verona emergenza ha sbarcato in hovering tecnico di elisoccorso e medico, che hanno subito praticato le manovre di rianimazione allo scalatore.

L’eliambulanza nel frattempo è scesa al Rifugio Balasso per imbarcare in supporto alle operazioni  due tecnici del Soccorso alpino di Schio, calati poi con il verricello.

Stabilizzato, l’infortunato, che aveva riportato un sospetto politrauma, è stato imbarellato e recuperato con un verricello di una decina di metri, così come equipaggio e soccorritori.

Trasportato a valle, gli sono state prestate ulteriori cure urgenti, per essere poi caricato a bordo e accompagnato all’ospedale di Vicenza. Pronti a intervenire anche altri 6 soccorritori.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.