La passione per il ciclismo si fa strada a Jesolo

14

Jesolo non è nuova ad ospitare eventi per gli appassionati della bicicletta e dopo essere stata città di tappa del Giro d’Italia per ben sette volte nella sua storia, l’ultima nel 2015, conferma la passione per le due ruote.

Nei mesi autunnali la città si troverà ad accogliere infatti quattro eventi di ciclismo che sono stati presentati questa mattina presso il municipio di Jesolo dal sindaco della località balneare, Valerio Zoggia, dall’assessore allo Sport, Esterina Idra e dal vicepresidente della Giunta regionale del Veneto, Gianluca Forcolin.

Il primo appuntamento è in calendario è fissato per domenica 22 settembre a partire dalle 8.30 circa con la cronosquadre 6XAndrea Pinarello, parte del Campionato Italiano FCI, dedicata alla memoria del giovane imprenditore trevigiano scomparso nel 2011. L’evento avrà come punto di partenza piazza Mazzini e un percorso di 22 chilometri che si snoderà tra le vie del Lido ovest della località balneare e a cui parteciperanno team composti da 6 corridori per un totale di circa 200 partecipanti.

La domenica successiva, 29 settembre, sarà invece la volta della 1° Mediofondo Città di Jesolo, 2° Memorial Marsilio Sperandio. La manifestazione, prova valida per il Campionato Italiano di Cicloturismo, 12° prova del Criterium Veneto, sarà aperta a diverse categorie sia amatoriali che turistiche e si svolgerà su due percorsi: un Mediofondo di 110 chilometri e uno cicloturistico di 67. Punto di ritrovo sarà piazza Kennedy da cui si susseguiranno le partenze “alla Francese” a gruppi. Dalle 7.45 alle 8.15, prima la Mediofondo e poi il Cicloturismo.

Nel mese successivo, domenica 13 ottobre, si svolgerà invece la 8° edizione della Pedalata con il Campione, con la presenza del 2 volte vincitore del Giro d’Italia Vincenzo Nibali. L’appuntamento amatoriale si snoderà su un percorso di 80 chilometri con partenza alle 9.30 dall’area del parco Commerciale Laguna Shopping di Jesolo e proseguirà lungo le strade del Veneto Orientale tra Eraclea e Caorle, passando per Musile e rientrando lungo la splendida Laguna su via Salsi.

Infine, tra venerdì 31 ottobre e sabato 1 novembre, Jesolo ospiterà la Gara Internazionale di Ciclo Cross e 5° tappa del Giro d’Italia Ciclo Cross. L’evento che rientra tra le discipline riconosciute dalla Federazione Ciclistica Italiana e che sta riscuotendo sempre maggior successo, sarà si svolgerà su due circuiti tra i 2 e i 4 chilometri pavimentati e fuoristrada.

La peculiarità del Ciclo Cross è la presenza di ostacoli e barriere che costringono i corridori a scendere e correre portando la bicicletta a mano o saltando oltre. L’evento si svolgerà in due giorni con le prove libere il venerdì dalle 14 e la gara il sabato dalle 8.30.

Interventi:
“A Jesolo la stagione non finisce mai – spiega il sindaco della Città di Jesolo, Valerio Zoggia – e dall’estate all’autunno è tutta una scia continua di grandi eventi e manifestazioni che arricchiscono la capacità attrattiva del nostro territorio. Appuntamenti come questi dedicati al ciclismo ci permettono anche di far scoprire una Jesolo diversa da quella della spiaggia e del mare, con le bellezze ambientali della Laguna Nord di Venezia e il paesaggio dell’entroterra e promuovere un modo sano di vivere la città”.

“Per gli appassionati del ciclismo ormai non ci sono più scuse per non venire a Jesolo – commenta l’assessore allo Sport, Esterina Idra -. La città si sta muovendo ormai su una dimensione che premia chi ama le due ruote. Gli eventi in programma abbracciano un po’ tutte le peculiarità del ciclismo e fondono assieme sport e divertimento. Sono occasioni per chi ama sentire l’aria sulla faccia per rispolverare la bicicletta e per gli altri il momento per godersi un po’ di sano sport”.

“Questi quattro appuntamenti dimostrano come Jesolo sia all’avanguardia sul fronte dello sport e degli eventi legati al ciclismo – è il pensiero del vicepresidente della Giunta regionale del Veneto, Gianluca Forcolin – ed è anche importante vedere come ci siano quattro associazioni sportive che dialogano tra di loro per creare sinergia e promuovere un pacchetto di eventi di spessore. Il Veneto è patria del ciclismo e il sempre maggior numero di iniziative che coinvolgono il territorio regionale, penso all’Adriatica Ionica Race e alla Faro To Faro che puntano a legare lo sport alla promozione del territorio”.

Donazione a Nordest24.it

50,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €50,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.