La Valcellina scenario del nuovo microfilm di Michele Pastrello

La Valcellina è lo scenario che sta ospitando il nuovo microfilm del regista Michele Pastrello.

Le location per questo nuovo progetto del videomaker veneto spaziano dal lago di Barcis fino a Claut, in vari scenari naturali innevati della Valcellina.

Michele Pastrello – i cui microfilm emozionali sono stati ospitati dai più noti siti nazionali (tra gli altre IlSole24Ore, Il Fatto Quotidiano, Wired, Il Corriere della Sera, GQ) – è apprezzato per raccontare aspetti della condizione umana attraverso una connessione tra i protagonisti delle sue immagini e le location.

In questa occasione, ispirato da un’opera di Raymond Carver, Pastrello ha coinvolto l’attrice maniaghese Lorena Trevisan (in foto), per raccontare un percorso, anzi, un viaggio di evoluzione personale contrappuntato da una natura bellissima quanto ora gelida, ora ostile. Il regista infatti sta filmando questo suo nuovo progetto in questo periodo per via degli scenari innevati per poi riprenderlo appena la primavera sboccerà.

«E’ un progetto che avrà un periodo di lavorazione lungo, dilatato – asserisce il regista di Treviso – perché dovrò cogliere in video il passaggio dall’inverno alla primavera. Ma sono contento di aver scoperto la Valcellina, un luogo suggestivo che ho amato subito durante i primi sopralluoghi per le location. Sarà una narrazione che si soffermerà soprattutto sui luoghi meno turistici e meno conosciutiE ci sono momenti in cui sono rimasto a bocca aperta pure io, risalendo il torrente Pentina ed il suo affacciarsi sulle pareti montuose innevate» Il microfilm dovrebbe essere visionabile nel prossimo inverno del 2021.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.