Nel Veneto orientale cala il contagio e frenano i ricoveri: i dati

Superato l’88% degli anziani ultraottantenni che all’Ulss 4  hanno ricevuto la prima dose di vaccino ed entro fine settimana si prevede il completamento di questa fascia d’età.

Lo ha annunciato il direttore generale dell’Ulss 4, Mauro Filippi, tracciando la roadmap vaccinale dei prossimi giorni.

“Va considerato che tra gli over 80 mancanti all’appello, circa 2000 persone – specifica Filippi – diversi allettati o che per vari motivi non hanno potuto presentarsi il giorno in cui erano stati convocati. Ebbene verranno raggiunti a casa ed immunizzati con il personale dell’assistenza domiciliare, delle unità speciali e i medici di famiglia che hanno dato disponibilità a svolgere tale servizio”.

“Ci sono inoltre circa 500 anziani cui non abbiamo contatti telefonici – ha continuato Filippi – questi verranno raggiunti con l’invito a casa sempre grazie all’aiuto dei comuni”.

A breve verranno allestite anche 3 postazioni “drive-in” presso le sedi vaccinali dell’Ulss4, dove gli ultraottantenni che hanno problemi di deambulazione potranno farsi vaccinare in auto. Qualora gli accompagnatori dell’ultraottantenne abbiano un’età che supera i 70 anni verranno vaccinati contestualmente, e analogamente verrà fatto anche negli interventi al domicilio. Parallelamente continuerà l’immunizzazione alle persone disabili e vulnerabili. Il tutto sempre compatibilmente alle forniture in arrivo che anche questa settimana resteranno ridotte: previsto l’arrivo di 5900 dosi di Pfizer e 600 di AstraZeneca.

Contagi e ricoveri. Continua ad essere ristretto numero dei contagi.

Oggi sono 39 le nuove positività registrate, mentre sono complessivamente 736 le persone positive nei 21 comuni dell’Ulss4, così distribuite:

Annone Veneto 20; Caorle 36; Cavallino Treporti 32; Ceggia 14; Cinto Caomaggiore 15; Concordia Sagittaria 28; Eraclea 43; Fossalta di Piave 16; Fossalta di Portogruaro 22; Gruaro 16; Jesolo 71; Meolo 16; Musile di Piave 59; Noventa di Piave 7; Portogruaro 59; Pramaggiore 34; San Donà di Piave 117; San Michele al Tagliamento 46; San Stino di Livenza 65; Teglio Veneto 7; Torre di Mosto 13. 

Il fronte ricoveri segue il trend in discesa dei contagi.

Oggi il covid hospital di Jesolo ospita 55 persone in area malattie infettive e 6 in terapia intensiva, altri 17 pazienti sono ricoverati all’istituto Stella Marina di Jesolo.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.