3.5 C
Udine
martedì, 25 Gennaio, 2022

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Udine al n. 997/21

Contatti e Comunicati: redazione@nordest24.it - WhatsApp 327.9439574

📺 Rassegna Stampa ore 6:30, anche in TV canale 11 (e HD 511)

Soccorsi due giovani escursionisti in difficoltà in Valsorda

Marano di Valpolicella (VR). Si è concluso alle 21 l'intervento del Soccorso alpino di Verona in aiuto...

Quirinale, Giorgia Meloni propone Carlo Nordio

"Molte personalità, che provengono dall'area del centrodestra, avrebbero il curriculum e lo standing per ricoprire il ruolo...

Lorenzo, morto durante stage: minuto di silenzio e commozione in classe

Un minuto di silenzio e raccoglimento è stato osservato questa mattina all'Istituto Bearzi di Udine, la scuola...

Covid, il Friuli Venezia Giulia è in zona arancione: cosa cambia

Da oggi il Friuli Venezia Giulia è in zona arancione. Lo scorso autunno a causa del diffondersi...

Covid, bollettino Veneto: 6.118 casi nelle ultime 24 ore

In Veneto nelle ultime 24 ore sono stati 6.188 i nuovi contagi ( 8.788 in meno del giorno precedente)...

Morte sul lavoro: “infortuni, finanziare centro per la sicurezza”

"Facciamo nostre le parole del presidente Piero Mauro Zanin: il Consiglio regionale deve essere pronto a recepire...

Con l’auto nel canale di scolo, salvato un anziano con la testa parzialmente in acqua

Alle 18.15, di domenica, i vigili del fuoco sono intervenuti in Va Moron a Pressana in provincia...

Nodo di Portogruaro, lavori e apertura al traffico del cavalcavia

Dopo la pausa natalizia riprendono a ranghi completi i lavori per la costruzione della terza corsia. Il primo sub lotto del secondo lotto (Alvisopoli – Portogruaro) sarà interessato fin da subito da un passaggio chiave verso il completamento dell’intero cantiere. Nel fine settimana verrà, infatti, aperto al traffico il nuovo cavalcavia del Nodo di Portogruaro. Si tratta dell’opera più importante del tratto di 8 chilometri e 800 metri; un tratto che può apparire breve ma, in verità, è estremamente complesso vista l’elevato numero di manufatti che devono essere ricostruiti (8 sottopassi, 8 scatolari, 5 cavalcavia e 3 ponti).

Il nuovo cavalcavia del Nodo di Portogruaro è stato costruito su tre travi ed è a due carreggiate. E’ lungo più del doppio rispetto a quello attuale (103 metri rispetto ai 46 attuali) e largo quasi 20 metri (rispetto ai 15 attuali).

Per far sì che l’opera diventi fruibile al passaggio di auto e mezzi pesanti dovranno essere raccordate nel weekend le nuove rampe con quelle attualmente in funzione, in particolare sulla direttrice Venezia – Portogruaro/Conegliano e sulla direttrice Conegliano/Portogruaro – Trieste. Necessariamente questi interventi prevedono un grande impiego di uomini e mezzi e la chiusura al traffico di alcuni punti dell’autostrada per molte ore.

Pertanto, a partire dalle ore 19,00 di sabato 15 fino alle ore 21,00 di domenica 16 chi proviene dalla A28 ed è diretto a Trieste potrà uscire allo svincolo di Portogruaro e utilizzare gli itinerari alternativi segnalati dalle frecce gialle e immettersi sulla A4 al casello di Latisana. Nessun problema per chi è diretto a Venezia. Chi percorre la A4 provenendo da Venezia ed è diretto verso la A28 in direzione Conegliano potrà uscire al casello di San Stino di Livenza e seguendo i percorsi alternativi riprenderà il percorso autostradale allo svincolo di Portogruaro. Nessun problema per chi è diretto a Trieste. Per ogni tipo di informazione Autovie Venete consiglia come sempre di consultare il sito Infoviaggiando, la app Infoviaggiando e il numero verde 800996099.  

L’attuale cavalcavia del Nodo di Portogruaro verrà demolito nei prossimi giorni.    

Entra nel canale Telegram Nordest24

Potrai ricevere prima di tutti le principali notizie di cronaca in tempo reale! E' gratis.

🖥 IN PRIMO PIANO

Fumata nera per il Colle, alla Camera prevalgono le schede bianche

Al primo giorno di votazione fumata nera per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, i partiti scelgono in massa la scheda bianca. Intanto, dopo...

A Latisana la docente più giovane d’Italia”: Adele a 18 anni in cattedra

LATISANA. Adele Federico, di Scafati, in provincia di Salerno, è lei la docente più giovane del Paese. Nata il primo marzo 2003,...

Incendio in abitazione ad Altivole: danni ingenti, in salvo una donna

Verso le 16.15 di oggi lunedì 24 gennaio 2022 i Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Castelfranco e Montebelluna sono intervenuti ad...

Covid: oggi in Fvg 2119 nuovi contagi e 9 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.666 tamponi molecolari sono stati rilevati 406 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 15,23%....

Altre notizie...