Polcenigo, cane rinchiuso in casa e maltrattato: arrestato 44enne

4

A seguito di una segnalazione relativa a detenzione in pessime condizioni di animale segregato in abitazione e al buio pervenuta via mail al comando stazione cc di Polcenigo, i militari intervenivano in localita’ Murada presso l’abitazione di P.F. 44enne di fatto domiciliato in Frisanco.

Il proprietario, contattato, palesando disponibilita’ nel mostrare il cane chiedeva di poter tornare a frisanco per prendere le chiavi dell’abitazione di Polcenigo ma invece, incurante di essere monitorato a distanza si dirigeva repentinamente verso l’abitazione con l’intento evidente di liberare il pastore maremmano femmina dotato di microchip, prima dell’arrivo dei carabinieri che, pertanto accedevano unitamente a lui nell’abitazione riscontrando che l’animale era malgovernato, si trovava in pessime condizioni abitative e palesemente sofferente come accertato dal medico veterinario intervenuto sul posto.

Il cane e’ stato posto sotto sequestro ed affidato al canile “rifugio del cane” di villotta di chions.

Il proprietario e’ stato deferito alla magistratura.