3.5 C
Udine
martedì, 25 Gennaio, 2022

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Udine al n. 997/21

Contatti e Comunicati: redazione@nordest24.it - WhatsApp 327.9439574

📺 Rassegna Stampa ore 6:30, anche in TV canale 11 (e HD 511)

Soccorsi due giovani escursionisti in difficoltà in Valsorda

Marano di Valpolicella (VR). Si è concluso alle 21 l'intervento del Soccorso alpino di Verona in aiuto...

Quirinale, Giorgia Meloni propone Carlo Nordio

"Molte personalità, che provengono dall'area del centrodestra, avrebbero il curriculum e lo standing per ricoprire il ruolo...

Lorenzo, morto durante stage: minuto di silenzio e commozione in classe

Un minuto di silenzio e raccoglimento è stato osservato questa mattina all'Istituto Bearzi di Udine, la scuola...

Covid, il Friuli Venezia Giulia è in zona arancione: cosa cambia

Da oggi il Friuli Venezia Giulia è in zona arancione. Lo scorso autunno a causa del diffondersi...

Covid, bollettino Veneto: 6.118 casi nelle ultime 24 ore

In Veneto nelle ultime 24 ore sono stati 6.188 i nuovi contagi ( 8.788 in meno del giorno precedente)...

Morte sul lavoro: “infortuni, finanziare centro per la sicurezza”

"Facciamo nostre le parole del presidente Piero Mauro Zanin: il Consiglio regionale deve essere pronto a recepire...

Con l’auto nel canale di scolo, salvato un anziano con la testa parzialmente in acqua

Alle 18.15, di domenica, i vigili del fuoco sono intervenuti in Va Moron a Pressana in provincia...

Rapina in gioielleria a Trieste, immobilizzano il titolare e scappano con 20mila euro

Ieri pomeriggio in due sono entrati in negozio, uno era fuori

TRIESTE – Una rapina è avvenuta ieri pomeriggio in una gioielleria di via Udine dove due banditi, più un terzo che faceva da palo, hanno rapinato bracciali e altri oggetti per un valore complessivo di circa 20mila euro.

Lo riportano siti dei media locali precisando che il commerciante titolare dell’esercizio, Livio Cepak, sarebbe stato immobilizzato a terra da uno dei due banditi mentre l’altro arraffava qualunque oggetto a portata di mano.

Entrambi avevano il volto coperto da mascherine e indossavano cappelli.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il giorno prima un uomo si sarebbe presentato nel negozio per fare un acquisto e si sarebbe trattato proprio di uno dei rapinatori che stava effettuando un sopralluogo. I due banditi avrebbero parlato tra di loro con un accento napoletano ma non si esclude che possa trattarsi di un depistaggio.

Subito dopo la rapina i tre sarebbero fuggiti in direzioni diverse.

Entra nel canale Telegram Nordest24

Potrai ricevere prima di tutti le principali notizie di cronaca in tempo reale! E' gratis.

🖥 IN PRIMO PIANO

Fumata nera per il Colle, alla Camera prevalgono le schede bianche

Al primo giorno di votazione fumata nera per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, i partiti scelgono in massa la scheda bianca. Intanto, dopo...

A Latisana la docente più giovane d’Italia”: Adele a 18 anni in cattedra

LATISANA. Adele Federico, di Scafati, in provincia di Salerno, è lei la docente più giovane del Paese. Nata il primo marzo 2003,...

Incendio in abitazione ad Altivole: danni ingenti, in salvo una donna

Verso le 16.15 di oggi lunedì 24 gennaio 2022 i Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Castelfranco e Montebelluna sono intervenuti ad...

Covid: oggi in Fvg 2119 nuovi contagi e 9 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.666 tamponi molecolari sono stati rilevati 406 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 15,23%....

Altre notizie...