Respira con l’ossigeno, ma si accende una sigaretta: 80enne ustionato

66

SAN PIETRO AL NATISONE. Era notte quando un anziano di 80 anni residente a San Pietro al Natisone in provincia di Udine ha deciso di fumarsi una sigaretta, forse non riuscendo a riposare.

Purtroppo non ha fatto i conti con la mascherina dell’ossigeno, ancora collegata all’erogatore ed in funzione, della quale necessita saltuariamente come terapia medica per le proprie problematiche di salute.

Non appena azionato l’accendino l’uomo è stato avvolto dalle fiamme che hanno provocato ustioni importanti sul corpo.

La prontezza della moglie è riuscita ad evitare il peggio facendo in modo che il fuoco non si propagasse agli oggetti e all’abitazione.

Immediata la chiamata al numero unico dell’emergenza che ha inviato sul posto un’ambulanza con i sanitari che dopo aver stabilizzato l’anziano hanno provveduto a trasportarlo all’ospedale per le cure del caso.

Sul posto anche una squadra dei vigili del fuoco per verifica e messa in sicurezza dell’abitazione.

Le lesioni da ustione risulterebbero importanti ma l’uomo non sarebbe in pericolo di vita.