Ritrovata senza vita Marina Buttazzoni: il cadavere in mare a Portopiccolo

Il corpo della donna è stato ritrovato nelle acque del mare davanti a Portopiccolo nel pomeriggio di oggi

15649

Fine delle speranze a Udine per Marina Buttazzoni la donna scomparsa il 17 gennaio 2020.

Dopo diverse settimane di ricerca la 55enne è stata individuata nel pomeriggio di oggi mercoledì 12 febbraio 2020 nello specchio d’acqua davanti a Portopiccolo.

Ed è proprio in queste zone che le ricerche dei vigili del fuoco e del soccorso alpino si erano concentrate negli ultimi giorni alla ricerca del corpo di Marina.

L’ultima cella del ripetitore agganciata al telefono cellulare della Buttazzoni risultava essere geolocalizzata nel tratto compreso tra Sistiana ed il sentiero Rilke.

Della scomparsa della donna si era occupata anche la trasmissione televisiva Chi l’ha visto al quale però non era seguito alcun avvistamento che potesse essere d’aiuto nelle ricerche.

La Prefettura, che si è occupata fin dai primi giorni delle ricerche, ha confermato che l’identità del cadavere ritrovato in mare potrebbe corrispondere a quello di Marina Buttazzoni.