Strappano telecamere e cavi nel sottopasso della stazione: denunciati 6 giovani

208

Personale della Sezione Volanti della Questura di Udine ha deferito all’Autorità Giudiziaria competente 6 ragazzi, 2 maggiorenni e 4 minori di età compresa tra i 14 ed i 16 anni, per il danneggiamento di due telecamere e di un pannello del soffitto del sottopasso che collega l’autostazione cittadina alla stazione ferroviaria.

I ragazzi, residenti in provincia, verso le ore 9.10 di ieri, 17 novembre, scesi nel sottopasso e rotto un pannello del soffitto, hanno poi strappato i cavi ed i collegamenti di due telecamere che riprendono l’area: uno è salito sulle spalle di un secondo ed ha manomesso la prima, un’altra coppia di giovani ha strappato i cavi della seconda, mentre un altro ragazzo ed una ragazza assistevano divertiti.

I poliziotti, allertati dal responsabile di turno dell’autostazione, hanno subito individuato e fermato il gruppetto, tra l’altro poco prima già controllato in autostazione: analizzate le immagini hanno poi deferito i sei per i danneggiamenti arrecati.

Leggi anche:  Dpcm, a Capodanno si allunga il coprifuoco: sarà fino alle 7

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.