Tra personaggi affascinanti e storie credibili, ecco gli ingredienti per un film sullo sport indimenticabile

28

Se spesso sappiamo quali sono i nostri generi cinematografici preferiti, è talvolta difficile spiegare il perché. Ogni tipo di film è il risultato della combinazione di diversi temi, personaggi e trame. Il giusto equilibrio di questi darà come risultato un film indimenticabile. Quali sono quindi gli elementi fondamentali per un film sullo sport di successo?

La credibilità prima di tutto

Non molti di noi praticano sport e ancora meno lo fanno a livelli professionistici. Lo sport per molti sembra quindi qualcosa di estraneo alle nostre vite. Pare quindi strano dire che uno degli elementi più importanti per un film sullo sport di successo sia proprio la credibilità. L’analisi dei migliori film sportivi su IMDb da parte di un noto casinò online ha dato quindi risultati inaspettati. Gli spettatori infatti amano vedere film che raccontano storie vere. E più queste sono credibili, meglio è. Come riportato dallo studio effettuato sulla lista dei cinquanta film preferiti dal pubblico, ben trentuno di questi trattavano di storie vere.

Ciò sembra però non bastare. Anche il modo in cui è raccontata la storia deve essere il più verosimile possibile. Le azioni sportive mostrate nei film devono quindi essere plausibili. Siamo quindi lontani da acrobazie quasi magiche come quelle viste Shaolin Soccer, ma preferiamo immedesimarci con i personaggi e capire veramente qual è la posta in gioco tramite un vero sforzo fisico che anche noi, con il dovuto allenamento, potremmo riprodurre. La fame di realismo del pubblico ha però un prezzo, come raccontato da Tom Hardy durante un’intervista sul film Warrior, e talvolta risulta in veri infortuni per gli attori.

Eroiche ci piacciono

Se le storie devono essere credibili, anche i loro protagonisti devono essere umani. Al pubblico infatti non piacciono campioni che sembrano dei supereroi. Nemmeno gli eroi Marvel, a pensarci bene, sono infallibili. I protagonisti “semplicemente umani” dei film di sport devono quindi avere delle poste in gioco. Non basta che il protagonista voglia vincere una partita o una gara. Perché ha questo bisogno così pressante? Spesso nelle storie più entusiasmanti il bisogno di vittoria nasconde la necessità di rivalsa. I protagonisti hanno quindi spesso vissuto vite difficili e il loro talento nello sport è l’unica cosa che li ha fatti sopravvivere.

Lo sport può inoltre essere una vera posta in gioco: la vittoria potrebbe essere ciò che cambierà la vita dell’eroe e gli permetterà di avere un’esistenza più felice. Per poterci raccontare queste storie i film non possono concentrarsi però su troppi personaggi. È per questa ragione che più della metà dei film sullo sport di successo raccontano le vicissitudini di un solo campione e non di una squadra intera. Se ci pensiamo bene, sono infatti personaggi singoli come Rocky della serie di film omonimo, Tonya Harding di Tonya o Maggie Fitzgeralddi Million Dollar Baby a esserci rimasti più impressi.

La prossima volta che decideremo di guardare un film del nostro genere preferito fermiamoci un attimo a chiederci quali sono gli elementi che lo rendono così interessante. Per i film sportivi questi sono due: credibilità ed eroi con cui possiamo immedesimarci.

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.