Udine. I carabinieri fermano 22 migranti, 12 di loro sono minorenni

Per i maggiorenni si dovranno trovare sistemazioni alternative alla ex caserma Cavarzerani e al Seminario di Pagnacco, dichiarati zone rosse e quindi non utilizzabili

266

I Carabinieri del Comando provinciale di Udine dall’alba di oggi hanno rintracciato 22 migranti entrati clandestinamente in Italia mediante la rotta balcanica.

  Si tratta di 4 persone individuate a Reana del Rojale, 5 a Pradamano e 13 a Castions.

Quanto alla provenienza, sono cittadini afghani, pakistani e bengalesi.

Nutrita la presenza di soggetti che si sono dichiarati minorenni: sono ben 12.

Terminate le operazione di identificazione, i migranti saranno ospitati in apposite strutture per trascorrere la quarantena prevista dalle misure di contenimento del Covid-19.

Per i maggiorenni si dovranno trovare sistemazioni alternative alla ex caserma Cavarzerani e al Seminario di Pagnacco, dichiarati zone rosse e quindi non utilizzabili

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.