Udinese-Napoli 0-4: poker alla ‘Dacia Arena’, azzurri primi

Il Napoli distrugge l’Udinese alla Dacia Arena di UdineStadio Friuli, nel posticipo del Monday Night della quarta giornata di Serie A.

Vittoria importante per i partenopei, che si portano a punteggio pieno in testa alla classifica, fermando i friulani dopo tre risultati utili consecutivi, addirittura due vittorie consecutive e sette punti conquistati.

E’ una partita molto combattuta nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Gli ospiti fanno possesso palla, mentre i padroni di casa si chiudono dietro la linea della palla cercando di ripartire in contropiede.

I padroni di casa iniziano aggressivi, ma non si rendono mai pericolosi, diversamente dagli ospiti, che impegnano Silvestri con il solito Insigne.

E’ proprio Insigne al 24′ minuto a propiziare il gol del vantaggio di Osimhen, che sblocca il risultato mettendoci lo zampino sul bel pallonetto su Silvestri.

I padroni di casa accusano il colpo e vanno in completa balia degli ospiti, che ne approfittano per accelerare, colpire un palo con Fabian Ruiz e raddoppiare al 35′ minuto con Rrahmani, colpo di testa su sponda di Koulibaly su calcio di punizione dello spagnolo.

Il secondo tempo non potrebbe iniziare peggio di così per i padroni di casa, che subiscono il tris degli ospiti al 53′ minuto, botta di destro al volo di Koulibaly, su sponda di Fabian Ruiz su sviluppi di un calcio d’angolo di Insigne.

Diventa un semplice allenamento per gli ospiti, che gestiscono con grandissima qualità e da grande squadra il risultato, addormentando il ritmo di gioco e facendo uscire i padroni di casa dalla difesa mandando a vuoto il pressing.

Gli ospiti sfiorano più volte il poker con Insigne, punizione vicinissima all’incrocio, Anguissa, Politano, Rrahmani e Mario Rui, grandi risposte di Silvestri. e Osimhen, diagonale che lambisce il palo.

Il gol arriva al 85′ minuto, quando Lozano infila Silvestri con un destro a giro, dopo una bella triangolazione con Mario.

Nel finale c’è ancora tempo per una bella parata di Ospina sul tentativo di ricercare il gol della bandiera da parte di Pussetto.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.