Ue: “Fvg e Veneto ‘rosso scuro’, obbligo tampone e quarantena”

1393

L’Italia è tra i Paesi Ue con alcune zone che diventano “rosso scuro”, la nuova colorazione per le aree europee ad alto rischio Covid.

Lo ha detto il commissario Ue per la Giustizia, Didier Reynders, anticipando i risultati di una simulazione della nuova mappa del contagio in Ue realizzata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).

«Dieci-venti Paesi Ue» presentano zone ad alto rischio che passano nella categoria “rosso scuro”: tra questi ci sono ampie zone del Portogallo e della Spagna e alcuni territori in Italia, Francia, Germania e Paesi scandinavi, ha detto.

Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Veneto, insieme alla Provincia autonoma di Bolzano, sarebbero le tre regioni italiane a colorarsi di “rosso scuro” e ad essere sottoposte all’obbligo di test e quarantena per poter viaggiare nell’Ue.

È quanto emerge da una prima simulazione sugli ultimi dati raccolti dall’Ecdc, risalenti al 17 gennaio scorso, e in base ai quali è stata disegnata la nuova mappa del contagio in Europa mostrata in anteprima dal commissario europeo per la Giustizia, Didier Reynders durante la conferenza stampa di oggi.

«La nuova categoria» di rischio «si applica alle aree in cui il tasso di notifica delle infezioni di 14 giorni è di 500 o più». 

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.