Vaccini, nel veronese finite anche le dosi per richiamo Pfizer

VERONA. Disagi, questa mattina, in alcuni dei centri vaccinazione anti-Covid gestiti dall’Ulss 9 Scaligera (Verona).

Decine di anziani e disabili si sono recati alla Fiera di Verona e a Bussolengo per ricevere la seconda dose di vaccino, ma sono stati rimandati a casa perche’ erano finite le dosi.

L’Ulss 9 ha comunicato della mancata disponibilita’ solo con un avviso sul sito, nel quale si precisa che “per carenza di dosi di vaccino Pfizer, gli appuntamenti per la seconda dose programmati nei Centri di Vaccinazione di Bussolengo e Verona nei giorni 5, 6 e 7 aprile sono rimandati nelle stesse sedi e nello stesso orario”.

Gli appuntamenti slittano rispettivamente all’8, 9 e 10 aprile. Disagi sono stati segnalati anche a Legnago (Verona), dove sono stati convocati alcuni anziani che pero’ non risultavano iscritti alle liste di prenotazione.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.