Veneto verso l’arancione, Fvg resta zona rossa. Rassegna stampa 2 aprile

Veneto verso la zona arancione. La regione potrebbe lasciare la zona rossa e passare nella fascia con regole e divieti più soft per scuola, negozi, spostamenti.

Secondo il bollettino, l’incidenza dei nuovi casi è in calo.

“Potremmo essere vicini al passaggio in zona arancione. Le nostre proiezioni ci dicono che siamo con un Rt nella zona arancione, e cioè sotto l’1,25. L’incidenza resta ancora intorno ai 250 casi su 100mila abitanti, e la legge nazionale prevede che questi parametri debbono rientrare sotto soglia. Stiamo quindi aspettando con ansia la classificazione che ci viene data oggi”, dice il governatore Luca Zaia alla vigilia del monitoraggio Iss e dell’eventuale ordinanza del ministro Roberto Speranza.

Discorso diverso per il Friuli-Venezia Giulia dove seppur l’indice rt è sceso sotto a 1 la pressione degli ospedali non consente una riapertura ed allentamento delle misure restrittive.

Insomma la ragione rimarrà molto probabilmente per altre 15 giorni almeno in zona rossa.

Questa mattina nella rassegna stampa abbiamo affrontato diverse tematiche come ad esempio la morte del 45enne Ermanno Germano che ha perso la vita ieri sera alle 19 nello scontro tra la sua Ducati Monster ed un’automobile a Mortegliano. Abbiamo parlato anche di Mattia che dopo 10 giorni dalla sua scomparsa è stato ritrovato in un canale a Padova senza vita.

Queste altre notizie nella rassegna stampa che è possibile riascoltare cliccando qui.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.