Venezia, Brugnaro: “Scuse per quel che non sono riuscito a fare”

“Sia una Pasqua di rinascita, di resurrezione, perché la nostra comunità ce la possa fare partendo dalla nostra capacità, anche dalle nostre fragilità. Io mi scuso per tutto quello che non sono riuscito a fare, mi impegnerò sempre di più“.

Lo afferma il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, in un augurio in video postato sul proprio profilo Twitter.

“Sarebbe bello – prosegue Brugnaro – che da questo periodo imparassimo la lezione che nessuno è migliore di un altro, ma tutti siamo utili e tutti possiamo fare meglio. Venezia vuole ricominciare, ha sofferto tanto, ho lottato fortemente perché questo venga riconosciuto ma devo fare di più, indubbiamente, e ringrazio tutti quelli che ci possono dare una mano. Mi sembra che con questo nuovo governo ci sia oggettivamente un cambio di passo, quantomeno la capacità di ascolto. Dobbiamo riuscire a uscire da questa pandemia, siamo tutti impegnati con le vaccinazioni, ma è importante anche – conclude – uno spirito costruttivo”. 

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.