A San Donà di Piave scattano i primi controlli sui Green Pass

Iniziati nei giorni scorsi dalla Polizia Locale di San Donà di Piave i controlli sul possesso dei green pass, per l’ingresso nelle attività commerciali.

I controlli, svolti su 7 agenzie di scommesse e sale giochi del territorio e sui 27 clienti presenti all’interno, hanno permesso di accertare una sola irregolarità. Sanzionato un cliente albanese sprovvisto di certificazione verde, e anche il gestore cinese della sala giochi, con una sanzione dell’importo di 400 euro.

“Il possesso del green pass rappresenta un prerequisito per poter accedere a locali ed attività in condizioni di sicurezza; l’attività di controllo svolta dalla Polizia Locale, che ringrazio, va quindi a tutela dei cittadini” spiega il Sindaco Andrea Cereser.

Si ricorda che i controlli sui green pass, a sensi del DPCM del 17 giugno 2021, nei casi di pubblici esercizi e attività per cui è prescritto il possesso di una delle certificazioni verdi, devono essere svolti: in caso di mancata verifica dal titolare o gestore la norma vigente prevede, a partire dalla terza violazione commessa in giornate diverse, una sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da uno a dieci giorni.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.