“Friendly Tournament”: Tara Dragas (Asu) sbaraglia la concorrenza

195

UDINE – Gran soddisfazione per l’Associazione Sportiva Udinese in occasione del “Friendly Tournament”: «Non solo perché il podio junior è stato conquistato da Tara Dragas, la nostra piccola campionessa – ha precisato il direttore generale di Asu, Nicola Di Benedetto -; non solo perché quello senior è andato a Irina Annenkova (vincitrice dei Giochi Olimpici giovanili nel 2014), l’atleta straniera che quest’anno parteciperà al campionato di A1 assieme alla nostra squadra; ma anche perché, ancora una volta, questo progetto, di respiro internazionale, è riuscito; e ha portato a Udine un incredibile numero di atlete».

Oltre 300 (dagli 8 ai 23 anni), da 16 Paesi differenti (Cile, Germania, India, Repubblica Ceca, Slovenia, Croazia, Finlandia, Bosnia ed Erzegovina, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Bulgaria, Ucraina, Russia, Spagna, Repubblica di San Marino, oltre 16 club da tutta Italia) che nel capoluogo friulano non solo si sono sfidate sulla pedana del PalaFiditalia, ma hanno partecipato a due interessanti workshop che hanno registrato il tutto esaurito.

EVENTI IMPORTANTI – La due-giorni (organizzata dall’Asu anche grazie al sostegno degli sponsor: Fiditalia – Agenzia Pittilino srl, Axpo Italia Spa, Illiria e Istituto Volta) è stata particolarmente importante per la società bianconera anche per altre ragioni. Innanzitutto perché è stata presentata la nuovissima compagine (Miriam Marina, Tara Dragas, Isabelle Tavano, Irina Annenkova, Alexandra Agiurgiuculese) che militerà nel prossimo campionato di massima serie, al via il primo febbraio a Fabriano. In secondo luogo perché la stella dell’Asu, Alexandra Agiurgiuculese – acclamatissima dal pubblico del PalaFiditalia – per la prima volta ha presentato il programma (cerchio, palla, clavette, nastro) con cui gareggerà a Tokyo la prossima estate.

Leggi anche:  Covid Veneto, quasi 4.000 casi e 72 morti in 24 ore

RISULTATI – In quanto ai risultati delle gare, per la categoria junior (all around) il podio è stato conquistato da Tara Dragas (Asu) che ha totalizzato 35,8 punti; secondo posto, a pari merito, per Alice Bressanelli (Accademia Nemesi, Italia) e Giorgia Cuomo (Iris Giovinazzo, Italia), entrambe hanno raggiunto i 32 punti, a seguire Isabell Wener (Germania) con 31. Per la categoria senior (all around) il podio è di Irina Annenkova (Russia), con 38,35, a seguire Alessia Leone (Eurogymnica, italia) con 34,5 e Gaia Garoffolo (Repubblica Ceca) con 32,85 punti.

Donazione a Nordest24.it

10,00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.