L’albero della barca si stacca e va in fondo al mare: recuperato dai pompieri

Complesso intervento del personale del NSSA (Nucleo Soccorso Subacqueo Acquatico) dei Vigili del fuoco del Friuli Venezia Giulia che, in collaborazione con gli Specialisti Nautici del comando Vigili del fuoco di Trieste, ha recuperato in fondo al mare un albero di un’imbarcazione che ieri poco dopo della partenza della regata velica “Barcolana” aveva disalberato.

Il recupero dell’albero, lungo circa 30 metri, con ancora fissata la randa è stato eseguito nella mattinata di oggi, 11 ottobre 2021, a circa 4 miglia a largo di Grignano (TS) e si è reso necessario perché la permanenza in acqua dell’albero e della vela avrebbe potuto creare pericolo per la navigazione e per l’ecosistema marino.

Giunti sul luogo del recupero i sommozzatori dei Vigili del fuoco si sono immersi e, utilizzando alcuni palloni gonfiabili di sollevamento, hanno portato in superficie l’albero che risultava essere spezzato in tre parti, la randa e il sartiame.

Dopo aver staccato la vela i VV.F. la hanno caricata a bordo di una delle due motobarche intervenute e hanno provveduto a trainare le parti dell’albero fino al distaccamento VV.F. del Porto Vecchio, sede dei due nuclei specialistici. Utilizzando la gru di banchina il suddetto albero è stato issato a terra a disposizione delle competenti autorità che dovranno analizzare l’incidente che fortunatamente non ha provocato feriti ma solo ingenti danni materiali.

L’intervento si è concluso in circa due ore. Tutte le operazioni di recupero sono state effettuate con il coordinamento della capitaneria di porto di Trieste

📷

📷

📷

📷

📷

📷

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.