Lutto a Caneva: Mattia Bin muore a 3 anni in pochi giorni

Potrebbe essere stato un aneurisma cerebrale a causare la morte di Mattia a soli 3 anni.

55969

CANEVA (PN). Un forte mal di testa, la Tac all’ospedale di Pordenone e il trasferimento in urgenza in terapia intensiva a Udine.

È questo in sintesi il percorso vissuto dal piccolo Mattia Bin prima di salutare per sempre la sua breve esistenza fatta di amore, giochi e amici a Stevenà, frazione di Caneva in provincia di Pordenone, dove risiedeva con la famiglia.

Potrebbe essere stato un aneurisma cerebrale a causare la morte di Mattia a soli 3 anni.

Tutto ha avuto inizio a fine gennaio a casa con un mal di testa, apparentemente nulla di preoccupante, poi però la sconfortante diagnosi della Tac.

Si è sperato fino alla fine in un miracolo, che di fatto non è mai giunto: nella giornata di ieri mercoledì 6 febbraio 2020 la vita di Mattia si è spenta per sempre.

Un lavoro senza sosta quello svolto al Santa Maria della Misericordia di Udine da parte dei medici ed infermieri che si sono prodigati con tutte le loro energie e conoscenze per salvare il piccolo.

La morte del bimbo che avrebbe compiuto 4 anni a luglio ha lasciato nello sconforto e dolore, la famiglia, le maestre della scuola materna oltre ai tanti che nel suo paese hanno sperato e pregato per lui.

Tristezza anche tra i compagni della squadra di calcio dove gioca il fratellino che ora sospenderanno tutte le attività sportive nel weekend.