Sigarette elettroniche: l’importanza di scegliere il liquido giusto

Da qualche tempo ormai la sigaretta elettronica è entrata nella vita quotidiana di tante persone. Se prima poteva sembrare semplicemente una moda, oggi si può dire che questo dispositivo è qualcosa di diverso: infatti, può diventare una reale possibilità per smettere di fumare. Un accessorio molto trendy che viene apprezzato da persone di ogni età che riescono finalmente a fare a meno della combustione del tabacco della tradizionale sigaretta. Questo anche grazie ai tanti gusti e aromi presenti nei liquidi per sigaretta elettronica di Terpy che garantiscono un ottimo senso di appagamento a chi è fumatore, riducendo enormemente i rischi ed i danni legati alle sigarette tradizionali.

Come funziona la sigaretta elettronica?

Prima di entrare nel dettaglio per quel che concerne l’utilizzo di appositi liquidi per la propria sigaretta elettronica, è bene precisare alcuni elementi per quel che concerne il funzionamento di tale dispositivo. Questo prevede l’inalazione di vapore che deriva dal riscaldamento di una soluzione a base di acqua, glicole propilenico, glicerolo, nicotina in quantità variabile o assente. Il che vuol dire che si tratta di una composizione molto sicura e che non determina particolari pericoli per la salute dell’uomo. La soluzione viene vaporizzata mediante un atomizzatore che funziona grazie a una batteria ricaricabile. Proprio questa fa in modo che la sigaretta elettronica possa sempre funzionare in maniera idonea. L’e-cig, dunque, non prevede in alcun modo la combustione, eliminando totalmente il catrame e anche il monossido di carbonio, ossia due dei principali responsabili dei danni a lungo termine della comune sigaretta con tabacco. La sigaretta elettronica è formata da un filtro con una cartuccia e un vaporizzatore, oltre ovviamente a un circuito elettronico interno. Dopo averla attivata, subito viene sprigionata una quantità di calore notevole che permette di raggiungere temperature molto elevate così da arrivare alla formazione di vapore. La soluzione che viene immessa nella cartuccia del filtro contiene una quantità variabile di nicotina ed è disponibile in differenti varietà di sapore e concentrazione.

Diverse tipologie di liquido per sigaretta elettronica

Vale la pena partire da quello che è il primo approccio quando si acquista un liquido per e-cig, ossia quello relativo alla tipologia. Ce ne sono diversi tipi che si adattano molto bene alle necessità di ogni persona. Si parte da quelli premiscelati che sono già confezionati all’interno dei vari punti vendita. Ce ne sono diversi formati: si passa da bottigliette di 5 ml fino ad arrivare a quelle anche di 50 ml. La praticità è senza dubbio uno degli aspetti positivi di questo tipo di liquido che può essere usato in modo semplicissimo anche da parte di chi è alle prime armi con questo tipo di dispositivo. Ovviamente, ogni confezione prevede un apposito contagocce in maniera tale da essere molto precisi nell’inserirlo all’interno dell’apposito serbatoio. Fino a dover considerare anche i liquidi personalizzabili che permettono all’utente di comporre personalmente l’e-liquid finale. Il che vuol dire che si possono miscelare anche liquidi già pronti, ad esempio, anche se è bene prestare attenzione agli abbinamenti di aromi, evitando di creare qualcosa che possa essere sgradevole.

La nicotina all’interno dei liquidi per sigarette elettroniche

Indubbiamente, molti di coloro che si avvicinano al mondo dello svapo, hanno intenzione di dire una volta per tutte addio alla sigaretta tradizionale. Uno degli elementi più importanti che è bene ricordare quando si parla di tale dispositivo è che si tratta di un’ottima soluzione per poter ridurre l’assunzione di nicotina. Con la sigaretta tradizionale vengono assunte quantità più alte di questa sostanza attiva che permettono di avere un senso di assuefazione e appagamento decisamente maggiori. Ecco perché i liquidi sono pensati proprio per fare in modo che si possa avere al loro interno una concentrazione variabile di nicotina, adattandosi alle necessità di qualsiasi tipo di utente. Si pensi, per esempio, a un fumatore incallito che per la prima volta sceglie di usare una e-cig: sicuramente è bene che parta da una concentrazione maggiore, per poi andarla a ridurre mano a mano che passa il tempo. Per una singola sigaretta elettronica, il contenuto di nicotina si aggira tra 0,7/0,8 e 1 mg/ml nei casi delle sigarette più forti. Sono comunque delle quantità decisamente inferiori rispetto a quelle che il fumatore accanito assume se fuma la sigaretta a combustione.

Da cosa è composto un liquido per sigarette elettroniche?

Altro aspetto importante è quello che riguarda la composizione del liquido per le sigarette elettroniche. Infatti, si tratta di prodotti che vengono accuratamente studiati in laboratorio proprio per fare in modo che si possa avere un effetto positivo dallo svapare. L’acqua è l’elemento più importante, quello che determina la formazione del vapore, meccanismo alla base del funzionamento di qualsiasi modello di e-cig. Non si tratta chiaramente della comune acqua di rubinetto, bensì di acqua demineralizzata che non contiene sali minerali di alcun tipo e che viene ampiamente usata nell’industria alimentare e anche in quella farmaceutica. La percentuale di acqua all’interno di tali formulazioni varia tra il 5 e il 10%, anche se non mancano quelli che ne hanno ancora meno. Ecco perché è assolutamente inverosimile la paura di alcune persone di andare incontro alla formazione di acqua a livello dei polmoni. All’interno di un liquido per sigarette elettroniche vi è anche glicerina vegetale, oltre a glicole propilenico: entrambi sono prodotti molto usati nell’industria dei medicinali e in quella cosmetica. Il che significa che si parla di sostanze assolutamente non nocive e che non rappresentano in alcun modo un pericolo per la salute dell’organismo umano. In ultimo, si può parlare degli aromi presenti all’interno dei liquidi per sigarette elettroniche che permettono di avere una sensazione di piacere molto più marcata. Le essenze vengono ben diluite in una base di glicole propilenico con una concentrazione alquanto elevata.

Si può parlare di prodotti sicuri?

Negli ultimi tempi si fa un gran parlare della sigaretta elettronica, soprattutto per quanto concerne la possibilità di fare chiarezza su una serie di elementi molto importanti. Vale la pena ricordare che le normative europee, ma anche quelle italiane, hanno determinato delle linee guida per le aziende produttrici di liquidi di sigarette elettroniche. Ciò vuol dire che ogni azienda che scelga di produrre queste formulazioni e dispositivi deve tener conto di leggi ben precise così da lavorare alla realizzazione di sostanze idonee alla salute dell’uomo e sistemi conformi e certificati. In Italia, dunque, si può dire che attualmente sul mercato vi sono solo sigarette elettroniche che rispettano i parametri imposti dalla legge. Così come lo stesso si può dire anche per i liquidi da inserire all’interno delle e-cig. Anche perché vi sono controlli notevoli sul ciclo produttivo proprio per fare in modo che chi utilizza sistemi del genere non debba essere esposto in alcun modo a un pericolo. Bisogna verificare attentamente la certificazione del prodotto, controllando attentamente l’etichetta col marchio CE che vuol dire che la produzione è avvenuta nel pieno rispetto delle normative nazionali ed europee. Meglio diffidare da quei prodotti che non hanno tale marchio o che costano troppo poco: non sempre è detto che si faccia un affare. Anche perché non mancano le filiere produtte in Oriente che però non sono autorizzate e soprattutto certificate, determinando perciò un pericolo notevole per l’organismo umano.

Conviene puntare sulla sigaretta elettronica?

Rispondere a questa domanda è alquanto facile, ma è bene argomentare il tutto per comprenderne bene i motivi. A partire da un aspetto fondamentale, ossia il funzionamento. La sigaretta tradizionale funziona sulla base di un meccanismo di combustione: questo è quello che determina la formazione di fumo che viene inalato e che viene poi espulso dalla bocca (fumo passivo). Proprio la combustione determina la formazione di una importante serie di sostanze tossiche e nocive per la salute dell’uomo. Infatti, sia coloro che usano la sigaretta, sia chi si trova intorno, può assimilare delle sostanze chimiche molto pericolose e che possono determinare una serie di pericoli di non scarsa rilevanza. Ciò non avviene invece con la sigaretta elettronica che, fondamentalmente, è un semplice dispositivo che prevede la formazione di vapore a partire da un liquido sicuro. Senza dimenticare che non è previsto alcun meccanismo di combustione, ma solo un innalzamento della temperatura che è quello che fa sì che si possa avere la formazione di vapore. Si capisce perciò che la sigaretta elettronica può essere, non solo, un’ottima alternativa alla normale sigaretta, ma anche un alleato per chi abbia voglia di smettere di fumare.

L’importanza di usare liquidi di qualità

La cosa fondamentale quando si parla di sigaretta elettronica è quella di usare sempre dei prodotti certificati così da non correre particolari rischi per la propria salute e avere comunque quel senso di appagamento che si cerca. In commercio si possono trovare soluzioni di ogni genere: da sigarette elettroniche a basso costo, fino ad arrivare a liquidi al risparmio ma di cui non si conosce bene la provenienza e anche la composizione. In questi casi è meglio prestare attenzione e stare alla larga da acquisti che potrebbero rivelarsi scellerati. Meglio optare sempre per prodotti di primo livello e che abbiano tutte le certificazioni richieste dalle normative nazionali ed europee. Solo così si avrà la certezza di usare correttamente la sigaretta elettronica e fare in modo che si possano avere effetti positivi da un prodotto del genere. Si tratta dunque di un’ottima possibilità che vale la pena cogliere e che permetterà di avere un piacere più salutare rispetto a quello della normale sigaretta contenente tabacco. Anche online si possono acquistare sia le sigarette elettroniche, che i liquidi da inserire all’interno: vi è un’ampia scelta così da permettere facilmente a chiunque di trovare la soluzione più idonea alle proprie necessità.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.