3.5 C
Udine
martedì, 25 Gennaio, 2022

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Udine al n. 997/21

Contatti e Comunicati: redazione@nordest24.it - WhatsApp 327.9439574

📺 Rassegna Stampa ore 6:30, anche in TV canale 11 (e HD 511)

Soccorsi due giovani escursionisti in difficoltà in Valsorda

Marano di Valpolicella (VR). Si è concluso alle 21 l'intervento del Soccorso alpino di Verona in aiuto...

Quirinale, Giorgia Meloni propone Carlo Nordio

"Molte personalità, che provengono dall'area del centrodestra, avrebbero il curriculum e lo standing per ricoprire il ruolo...

Lorenzo, morto durante stage: minuto di silenzio e commozione in classe

Un minuto di silenzio e raccoglimento è stato osservato questa mattina all'Istituto Bearzi di Udine, la scuola...

Covid, il Friuli Venezia Giulia è in zona arancione: cosa cambia

Da oggi il Friuli Venezia Giulia è in zona arancione. Lo scorso autunno a causa del diffondersi...

Covid, bollettino Veneto: 6.118 casi nelle ultime 24 ore

In Veneto nelle ultime 24 ore sono stati 6.188 i nuovi contagi ( 8.788 in meno del giorno precedente)...

Morte sul lavoro: “infortuni, finanziare centro per la sicurezza”

"Facciamo nostre le parole del presidente Piero Mauro Zanin: il Consiglio regionale deve essere pronto a recepire...

Con l’auto nel canale di scolo, salvato un anziano con la testa parzialmente in acqua

Alle 18.15, di domenica, i vigili del fuoco sono intervenuti in Va Moron a Pressana in provincia...

Nel Nordest campione di export si torna a studiare l’inglese. Arriva Fluentify

Il Nordest, con i suoi distretti industriali, si conferma trainante per l’export italiano: secondo il Monitor dei distretti industriali del Triveneto, curato dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo, infatti, nel 2018 le vendite all’estero hanno raggiunto il nuovo record di 33,9 miliardi di euro, con un avanzo commerciale di 21,6 mld, che rappresenta circa un terzo del totale distrettuale nazionale.

Per poter stare al passo con un mercato sempre più globalizzato, il livello di inglese avanzato costituisce un must, oltre che un valore aggiunto imprescindibile. Ogni anno, infatti le imprese investono in formazione linguistica circa 150 milioni di euro. Cifra destinata ad aumentare nel 2020, quando, si stima, verranno superati i 200 milioni di euro.

L’orientamento delle imprese è sempre più verso le piattaforme online che permettono una maggiore flessibilità nella gestione del tempo dei dipendenti e nell’organizzazione delle lezioni, una personalizzazione dell’offerta, in base al livello di conoscenza della lingua di ciascun dipendente e un risparmio di costi, in quanto tutto avviene on line.

Fluentify: la piattaforma di tutoring online che cresce del 100% ogni anno

Lo sa bene Fluentify (www.fluentify.com), società operativa nel settore della formazione a distanza, che tramite la sua innovativa piattaforma di tutoring online per l’apprendimento delle lingue ha affrontato una crescita del 100% anno su anno, chiudendo, nell’ottobre scorso, un round di finanziamento di 1,5 milioni di euro. Con uffici a Londra, Torino, Milano e Roma oltre ad una presenza commerciale in Svizzera, l’azienda ha all’attivo 150 clienti, 55 mila studenti un team in continua crescita. Oltre 180 i tutor, madrelingua operanti da tutto il mondo, che garantiscono agli iscritti alla piattaforma un servizio altamente personalizzato.

“L’utente – spiega Carlo Maria Leardini, Direttore Commerciale di Fluentify – può collegarsi alla piattaforma in qualsiasi momento: in pausa pranzo, dopo il lavoro, oppure mentre è in viaggio. La piattaforma è fruibile sia da mobile che da PC ed è possibile avviare una video conferenza scegliendo il tutor che, per competenze e accento è più vicino alle proprie esigenze.

Questa è una soluzione apprezzata dalle aziende con cui ci interfacciamo, perché offre la possibilità di mantenere in esercizio l’inglese dei propri dipendenti in modo flessibile, senza interferire con gli impegni aziendali, tenendo monitorati i loro progressi.”

I prossimi passi nel Triveneto

Fluentify è attiva nel mercato del Triveneto, attraverso una base commerciale a Padova e un’offerta di corsi online che integra alla lingua inglese anche il francese e il tedesco, considerato che la Germania è il primo mercato di riferimento delle esportazioni del Triveneto e tenendo anche presente che il Veneto rimane una delle destinazioni preferite dai turisti provenienti da Germania e Austria.

Successivamente sono in programma una serie di eventi sul territorio per sensibilizzare le imprese sulla necessità di sviluppare le competenze linguistiche dei propri dipendenti.

Entra nel canale Telegram Nordest24

Potrai ricevere prima di tutti le principali notizie di cronaca in tempo reale! E' gratis.

🖥 IN PRIMO PIANO

Fumata nera per il Colle, alla Camera prevalgono le schede bianche

Al primo giorno di votazione fumata nera per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, i partiti scelgono in massa la scheda bianca. Intanto, dopo...

A Latisana la docente più giovane d’Italia”: Adele a 18 anni in cattedra

LATISANA. Adele Federico, di Scafati, in provincia di Salerno, è lei la docente più giovane del Paese. Nata il primo marzo 2003,...

Incendio in abitazione ad Altivole: danni ingenti, in salvo una donna

Verso le 16.15 di oggi lunedì 24 gennaio 2022 i Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Castelfranco e Montebelluna sono intervenuti ad...

Covid: oggi in Fvg 2119 nuovi contagi e 9 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.666 tamponi molecolari sono stati rilevati 406 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 15,23%....

Altre notizie...