Sorpresi con la droga fuggono sul tetto e aggrediscono i carabinieri

Nel corso della nottata tra sabato e domenica, nella frazione di Castions di Zoppola, in provincia di Pordenone, i militari della Stazione Carabinieri di Bibione hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, due uomini di nazionalità albanese e una donna italiana.

All’atto della perquisizione domiciliare, eseguita d’iniziativa dai militari a seguito di sviluppi investigativi, presso l’abitazione della donna, i due uomini hanno tentato la fuga sul tetto dell’immobile, nascondendosi all’interno di una soffitta, per poi scagliarsi contro i militari, ma venendo bloccati e ricondotti all’interno dell’abitazione.

Durante la perquisizione sono stati rinvenuti circa 60 grammi di cocaina, 35 grammi di marijuana, 100 grammi di hashish, un quaderno dove venivano annotate le cessioni, sostanze da taglio e altro materiale per il confezionamento delle dosi.

Gli arrestati venivano tradotti presso il carcere di Pordenone e Trieste.

Oggi, dopo l’udienza di convalida degli arresti, l’Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari.

ULTIM'ORA - FLASH NEWS
.:: ENTRA ::.